Ipoteche e fermo amministrativo: iscrizioni illegittime

Hai scoperto che Equitalia ha iscritto un’ipoteca sulla tua casa o un fermo amministrativo sulla tua vettura e vuoi sapere se siano legittimi?

Spesso l’ipoteca ed il fermo risultano anche datati nel tempo ed iscritti a garanzia di debiti ormai estinti per prescrizione o cancellati dagli interventi del legislatore.

Infatti l’articolo 4 del decreto legge 119/2018 ha annullato di diritto tutti i carichi affidati alla ex Equitalia, ed alle società di riscossione, come ad esempio la Soris S.p.A., fino al 31.12.2010, di valore inferiore o pari ad € 1.000,00.

Successivamente l’articolo 4 del decreto legge 41/2021 ha annullato di diritto tutti i carichi affidati alla ex Equitalia, ed alle società di riscossione come ad esempio la Soris S.p.A., fino al 31.12.2010, di valore inferiore o pari ad € 5.000,00 a patto che il debitore abbia avuto nel corso dell’anno 2019 un reddito non superiore a € 30.000,00.

Tuttavia, nonostante l’intervenuto annullamento dei debiti, l’agente della riscossione non provvede a cancellare e/o ridurre le ipoteche ed i fermi amministrativi ormai divenuti illegittimi in quanto volto a garantire crediti ormai inesistenti.

Se hai scoperto di avere un’ipoteca sulla Tua abitazione o un fermo amministrativo sulla tua macchina contatta la nostra Associazione. Possiamo approfondire e, se possibile, chiedere la cancellazione o la riduzione dell’ipoteca o del fermo, in tutto o in parte, illegittimi.

Dove siamo