RECLAMI TRAGHETTI GOINSARDINIA: MC CHIEDE ALLA COMPAGNIA DI APRIRE UN TAVOLO

goinsardinia

“Prendiamo atto della buona volontà di GoinSardinia di rimborsare e risarcire – afferma Marco Gagliardi, responsabile del settore Trasporti MC – e a tal fine, per agevolare i risarcimenti, rivolgiamo un appello alla compagnia di concordare con la nostra associazione le modalità e le tempistiche dei pagamenti”.

Movimento Consumatori sta ricevendo centinaia di segnalazioni e invita i passeggeri a continuare a segnalare i loro casi e inviare i reclami alla email sosturista@movimentoconsumatori.it, offre assistenza nella redazione dei reclami tramite lo Sportello del Consumatore on line (www.sportello.movimentoconsumatori.it) e ricorda che i passeggeri, in caso di cancellazione o partenza ritardata, come previsto dal Reg. (CE) 1177/2010 hanno diritto non solo al rimborso del costo dell’intero biglietto e all’assistenza gratuita (pasti, bevande e sistemazione alberghiera), ma anche alla compensazione pecuniaria e all’eventuale risarcimento del danno patrimoniale e morale subito. Nel caso in cui GoinSardinia non provveda ai rimborsi e risarcimenti, Movimento Consumatori avvierà una class action e segnalerà la pratica commerciale scorretta all’Antitrust.

Parleremo di reclami traghetti GoinSardinia domani alla trasmissione “Cuore e Denari” su

logo_radio24

 

 

Per ottenere assistenza contattaci o apri una pratica con il nostro Sportello del Consumatore online:

logo-sportello_190x60