Movimento Consumatori rafforza la collaborazione in Piemonte con Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti

logo_UIC_2

L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti (UICI Piemonte) e Movimento Consumatori (MC) hanno avviato in Piemonte una partnership per consolidare la tutela di consumatori e utenti ciechi e ipovedenti in caso di controversie con imprese e professionisti e in ambito di servizi pubblici locali.

MC grazie alla rete degli Sportelli del Consumatore fornirà assistenza agli iscritti di UICI Piemonte in ambito di utenze domestiche (telefonia, energia e gas), contratti bancari e assicurativi, contratti online, contratti di viaggio e turistici, responsabilità di artigiani e professionisti, acquisti immobiliari, garanzia e difetti nella vendita, rapporti con amministratori di condominio e responsabilità medica.

foto unione italiana ciechiUICI Piemonte affiancherà MC in ambito di Servizi Pubblici per ottenere da Enti e Gestori il raggiungimento degli standard di qualità previsti a livello comunitario, attivando eventuali procedure sanzionatorie da parte di Autorità di vigilanza, richiedendo indennizzi ai gestori e attivando eventuali azioni collettive, promuovendo in ogni sede attività e campagne per la tutela dei diritti di ciechi e ipovedenti.

“Siamo molto soddisfatti per l’accordo con il Movimento Consumatori. Ai nostri associati viene offerto un canale privilegiato di tutela ed inoltre dalla collaborazione potremo rafforzare le azioni a garanzia dei diritti delle persone con disabilità visiva, in particolare su un tema di prioritario interesse come la fruizione del trasporto pubblico locale” afferma Adriano Capitolo Presidente UICI Piemonte.

“E’ una partnership in cui crediamo molto” afferma Alessandro Mostaccio Presidente di MC Piemonte “perché la nuova sinergia rafforzerà entrambe le associazioni nell’interlocuzione con le istituzioni e garantirà una condivisione dei servizi.”