Dimissioni dall’ospedale. Ci si può opporre

ospedale

Hai un parente anziano malato e non autosufficiente? l’ospedale (o la casa di cura) vuole dimetterlo?

L’obbligo di accettare le dimissioni è una falsità. Al contrario, accettare le dimissioni da ospedali e case di cura private convenzionate di una persona malata cronica non autosufficiente significa sottrarre volontariamente il paziente alle competenze del servizio sanitario nazionale e assumere su di sé tutte le relative responsabilità, anche penali, e gli oneri economici conseguenti alle cure che devono essere fornite al malato.

Contattaci per ricevere la nostra assistenza nella redazione e nell’invio della lettera di opposizione alle dimissioni e nella gestione dei rapporti con la struttura sanitaria per ottenere la continuità delle cure.