VADEMECUM AUTODIRITTI

Dal 1° febbraio 2007 è in vigore la procedura per il risarcimento diretto (DPR n. 254 del 18 luglio 2006, regolamento di attuazione degli articoli 149 e 150 del Codice delle assicurazioni), in base alla quale – in caso di incidente fra due veicoli con targa della Repubblica Italiana o della Repubblica di S. Marino o
dello Stato Città del Vaticano, regolarmente assicurati, anche in mancanza della firma di entrambi i conducenti, dei veicoli coinvolti nel sinistro stradale, sul modulo blu – saranno risarciti direttamente dal proprio assicuratore, anziché dall’assicuratore del responsabile, i danni materiali subiti dal veicolo non responsabile (in tutto o in parte) e gli eventuali danni alle cose trasportate, nonché gli eventuali danni alla persona di lieve entità (fino a 9 punti di invalidità) subiti dal conducente.
Per rendere operativa la nuova procedura, le imprese hanno sottoscritto una nuova Convenzione (CARD) sostitutiva della precedente (CID).