Progetto SOS telefonia

sos-telefonia

Nell’ultimo decennio, in Italia, sono cresciuti in maniera esponenziale i consumi di servizi telefonici: rete fissa, ma soprattutto quella mobile, la banda larga e tutti i servizi accessori legati allo sviluppo della rete internet.
Di pari passo però non è cresciuta la concorrenza, la trasparenza nei rapporti tra operatori e tra operatori e clienti.
O meglio, la concorrenza c’è stata, ma a fronte di un sistema ancora molto sbilanciato a favore dell’ex monopolista: del tutto in secondo piano sono passati i temi concorrenziali legati alla qualità e ai prezzi finali dei servizi. Il risultato è che ancora oggi, i prezzi, in Italia, sono ancora molto al di sopra della media europea.
A dimostrazione di ciò vedasi il numero impressionante di pronunce Antitrust sulla pubblicità ingannevole nel settore della telefonia e le diverse delibere di grande rilievo come quelle ad esempio in tema di trasparenza della bolletta telefonica, consumi anomali, numerazioni speciali, call center, direct marketing.

Il Movimento Consumatori con la realizzazione del progetto “S.o.S. Telefonia”, realizzato grazie ai contributi della Regione Piemonte, ha inteso iniziare un’attività forte e concreta a favore dei consumatori di servizi telefonici. Si è cercato di fornire alla cittadinanza del Piemonte uno strumento di informazione sui propri diritti ed anche delle indicazioni concrete adatte ad un “primo soccorso” nel caso in cui gli stessi siano violati.

Per ulteriori informazione consultate il progetto al link: http://piemonte.movimentoconsumatori.it/sos-tel/index.html