STAGIONALI 2009-2010 “GARESSIO 2000”: GLI IMPIANTI NON SONO MAI STATI APERTI IL MOVIMENTO CONSUMATORI ASSISTE GLI ABBONATI A CUI NON E’ STATO RESO IL SERVIZIO

Gli impianti di risalita di Garessio, a causa di problemi che vedono coinvolti il Comune e la società Gidue s.r.l., aggiudicataria dell’appalto per la gestione del servizio e venditrice degli abbonamenti, sono tuttavia rimasti chiusi in tutta la stagione e sulle montagne di Garessio quest’anno non ha sciato nessuno.
I sottoscrittori degli abbonamenti, per importi da 140 a 330 euro, nonostante le numerose richieste, non hanno ancora ricevuto dalla Gidue s.r.l. il rimborso di quanto versato.
Il Movimento Consumatori assiste gli sciatori danneggiati promuovendo azioni collettive contro la Gidue s.r.l..

LEHMAN BROTHERS. CLASS ACTION DEL MOVIMENTO CONSUMATORI: CNP UNICREDIT DOVRA' RESTITUIRE A 600 CLIENTI PIEMONTESI CIRCA 20 MILIONI DI EURO INVESTITI NELLE POLIZZE VITA

Importante vittoria dei consumatori: a seguito dell’azione collettiva, promossa dal Movimento Consumatori, Il Tribunale di Milano ha condannato CNP VITA a comunicare a tutti i sottoscrittori delle polizze che la compagnia alla scadenza doveva restituire integralmente i premi versati. Tutti i consumatori che hanno sottoscritto le polizze in questione hanno diritto ad ottenere la restituzione integrale dei premi versati e a far annullare le transazioni fatte sottoscrivere in maniera ingannevole da CNP Unicredit Vita.

INSIEME CON RESPONSABILITA'

insieme_con_responsabilità

Il progetto “INSIEME CON RESPONSABILITA” del Movimento Consumatori Piemonte è risultato vincitore del bando della Regione Piemonte sulla “Responsabilità sociale d'impresa e promozione del consumo prioritariamente orientato al rispetto dei valori ambientali ed etici”

SERATE DI PRESENTAZIONE DI MIOBIO AI GAC

Il Movimento ConsumatoriPiemonte ha programmato una serie di serate aperte al pubblico di presentazione del progetto “MIO BIO” ai Gruppi di Acquisto Collettivi (GAC). http://piemonte.movimentoconsumatori.it/articles/18-02-2010/calendario%20serate.pdf   La Redazione

INAUGURAZIONE GAC CHIERI

Siete tutti invitati Mercoledì 10 marzo 2010, ore 11:00, presso l’Ospedale Maggiore di Chieri. Il Movimento Consumatori Piemonte, nell’ambito del progetto “Insieme con Responsabilità”, presenta la nascita del Gruppo di Acquisto Collettivo (GAC) Potete scaricare la locandina dal link: http://piemonte.movimentoconsumatori.it/articles/10-03-2010/GAC%20CHIERI.pdf  

Progetto MIOBIO

Dal 2007 il Movimento Consumatori di Torino è fortemente impegnato in diverse progettualità relative alla promozione della filiera corta o a circuito breve dedicata al consumo di prodotti da agricoltura biologica. Nel 2010 l’associazione si è dedicata a coniugare tale modello anche con il consumo di prodotti alimentari locali (a c.d. Km 0). Si è [...]

Bollette del Gas fuori controllo

Il 27  febbraio u.s. La Repubblica pubblica, nella cronaca di Torino, un articolo sulle anomalie che negli ultimi tempi i consumatori si ritrovano nelle bollette del gas. Se vi sono capitati casi analoghi contattate i nostri uffici al numero 011.506.95.46 Potete leggere l’articolo in pdf cliccando sul link. Articolo de La Repubblica

ESPOSTO ALL’ANTITRUST CONTRO ENEL ENERGIA S.P.A.

 Il Movimento Consumatori di Torino: pratiche commerciali scorrette Dopo decine di segnalazioni, questa mattina il Movimento Consumatori di Torino ha inviato all’Antitrust un esposto nei confronti di Enel Energia S.p.A. e dei soggetti operanti per suo conto sul territorio, per pratiche commerciali scorrette ai sensi del Codice del Consumo. La decisione arriva dopo il moltiplicarsi [...]

SALDI INVERNALI: IL MOVIMENTO CONSUMATORI RACCOGLIE LE SEGNALAZIONI DI ABUSI

I saldi di fine stagione per l’anno 2010 inizieranno domani e termineranno il 1° marzo: nello stesso periodo lo Sportello del Consumatore del Movimento Consumatori riceverà le segnalazioni dei consumatori di pratiche commerciali scorrette nella vendita della merce scontata.
Il Movimento Consumatori invita pertanto i consumatori torinesi a prestare la massima attenzione prima di effettuare gli acquisti e a verificare che i commercianti rispettino il seguente decalogo predisposto dal Comune di Torino, da esporre obbligatoriamente nel negozio in luogo ben visibile.