TIM-TELECOM ITALIA SOSPENDE ILLEGITTIMAMENTE LE UTENZE CON IL PIANO TARIFFARIO TUTTO RELAX

Molti consumatori che hanno aderito all’'offerta commerciale denominata “Tutto Relax” si sono rivolti al Movimento Consumatori denunciando un comportamento gravemente lesivo dei loro interessi posto in essere dalla Tim. Tale offerta consentiva al consumatore – a fronte del pagamento tramite carta di credito di un canone mensile di € 49,00 IVA inclusa – di acquistare un telefonino UMTS e un bundle” di servizi radiomobili, tra cui la possibilità di chiamare e “videochiamare” tutti i numeri TIM a 0 centesimi di euro al minuto e, soprattutto, inviare gratuitamente SMS illimitati verso telefoni cellulari di qualsiasi gestore. Dal 10 marzo 2006 però tale servizio è stato sospeso dalla TIM che ha comunque provveduto a prelevare, a mezzo carta di credito, i canoni mensili.

IVA non dovuta sulla TIA: chiedi il rimborso

La Cassazione, con sentenza del 9 marzo 2012 conforme a una precedente pronuncia del 2009 della Corte Costituzionale, ha riconosciuto che la TIA, la Tariffa di Igiene Ambientale istituita nel 1997 e che avrebbe dovuto sostituire la TARSU (Tassa Rifiuti Solidi Urbani), non è soggetta ad IVA. Come MC stiamo cercando di ottenere i rimborsi

CASO FONDIARIA SAI

denaro

Iniziative del Movimento Consumatori a favore dei piccoli azionisti. Azioni civili e penali, individuali e collettive. Rappresentanza in Assemblea.

MIO BIO LOGISTIC

miobiolog(hoover)

Completa tracciabilità dei prodotti, consumo di prodotti locali e stagionali nella loro naturale collocazione in un nuovo modello di consumo basato sulla filiera corta. Mio Bio Logistic!

AUMENTO GTT PARCHEGGI RESIDENTI: il Movimento Consumatori contesta l’aumento del 500% e chiede garanzie sulla destinazione dei 3 ml di euro di maggiori entrate. Chiede l’'istituzione di un fondo per le vittime dei reati da strada sulle automobili

Il Movimento Consumatori chiede pertanto al Comune di Torino ed in particolare all'’Assessore ai Trasporti e alla Viabilità di rivedere tali aumenti o, perlomeno, di avere rassicurazioni e impegni precisi in merito alla destinazione di queste nuove entrate (circa 3 milioni di euro). Si richiede cioè che vengano vincolati esclusivamente al:
1. miglioramento del servizio di trasporto e alla sostituzione dei mezzi più inquinanti con altri alimentati con carburanti più ‘ecologici’;
2. istituzione di un fondo di indennizzo per le vittime di reati sulle automobili parcheggiate sulla pubblica via.

Consumer days: le tematiche più ricorrenti presso gli Sportelli del Consumatore

consumer_days

Per la prima volta tutte le Associazioni dei Consumatori iscritte all’Albo Regionale, con il finanziamento della Camera di Commercio di Torino, propongono un evento comune di due giorni, ‘Consumer Days’, dedicato all’approfondimento di alcune delle tematiche maggiormente ricorrenti presso i propri sportelli del consumatore.

FONDIARIA SAI. ESPOSTO IN PROCURA A TORINO

denaro

Nel mese di giugno 2011, Fondiaria Sai ha attuato la prima grande operazione di aumento di capitale per circa 800 milioni di euro. Movimento Consumatori, dopo aver sottoposto la questione ai propri consulenti legali, ritiene che la pubblicazione del prospetto informativo contenga gravi omissioni che possono comportare la responsabilità da prospetto informativo di Sai Fondiaria.

FONDIARIA-SAI: I RESPONSABILI RISARCISCANO I DANNI

sai_sfondo

Il Movimento Consumatori, in vista dell’assemblea ordinaria e straordinaria della Fondaria Sai in programma domani, invita i candidati amministratori a fare immediata chiarezza sui gravissimi comportamenti che hanno connotato la cattiva gestione della Compagnia e a precisare se intendano promuovere le azioni di responsabilità per il risarcimento dei danni.