APERTURA STRAORDINARIA SPORTELLO

Lo sportello del Movimento Consumatori di Torino resterà aperto anche Sabato 09 marzo 2013 dalle 9:00 alle 13:00

SCANDALO CARNE EQUINA. ANALISI ISTITUTO ZOOPROFILATTICO DI TORINO

SONY DSC

In attesa dei risultati che nei prossimi giorni arriveranno dalle analisi effettuate dall’istituto zooprofilattico di Torino sui 200 campioni di lasagne commercializzate in Italia che permetteranno di capire la reale portata del problema, Movimento Consumatori auspica una forte inversione di tendenza nelle politiche sulla sicurezza alimentare dell’Unione europea.

SCANDALO CARNE EQUINA. MC: GRAVISSIMO SE VERRANNO TROVATE CONTAMINAZIONI FARMACOLOGICHE. AGIREMO CONTRO LE AZIENDE RESPONSABILI

movimento_consumatori_TORINO_logo

Questo caso – spiega Alessandro Mostaccio, responsabile del settore Alimentazione MC – dimostra che l’Ue reagisce sul piano dei controlli sempre dopo che si verificano gli scandali” In attesa dei risultati che nei prossimi giorni arriveranno dalle analisi effettuate dall’istituto zooprofilattico di Torino sui 200 campioni di lasagne commercializzate in Italia che permetteranno di capire [...]

COSSATO: 26 FEBBRAIO INCONTRO PUBBLICO CON I CITTADINI

Cossato-Stemma

Elisabetta Targa e Antonio Anglani presenteranno le attività dello Sportello del Consumatore di Cossato (Biella) e risponderanno alle richieste in materia di tutela del consumatore dei cittadini, dalle utenze domestiche ai contratti di viaggio, dai contratti bancari a quelli assicurativi, acquisti di beni di consumo e qualsiasi problematica che ogni cittadino si trova a dover affrontare.

GRUPPI DI ACQUISTO COLLETTIVO: NOVITA’ 2013

gac_logo_big

Venerdì 1 febbraio 2013 , ore 11:45, c/o “PUNTO GAC&GAS” presentazione delle attività e delle novità della rete GAC 2013, partecipa l’assessora  Mariagiuseppina Puglisi della Provincia di Torino. A seguire aperitivo con i prodotti del paniere GAC. invito presentazione PIATTAFORMA GAC

MC DIFFIDA IL GESTORE DEGLI IMPIANTI DI BARDONECCHIA

Montagne_piemonte

Nell’ambito della Campagna “Diritti sugli Sci”, dopo aver ricevuto segnalazioni da parte di sciatori piemontesi che hanno comprato o intendono comprare l’abbonamento stagionale alle piste di Bardonecchia, il Movimento Consumatori ha diffidato il gestore degli impianti Colomion S.pA. a modificare le condizioni di contratto che contengono clausole vessatorie e in contrasto con il Codice del Consumo, lesive dei diritti e degli interessi dei consumatori.