INSIEME CON RESPONSABILITA'

insieme_con_responsabilità

Il progetto “INSIEME CON RESPONSABILITA” del Movimento Consumatori Piemonte è risultato vincitore del bando della Regione Piemonte, Settore Tutela dei Consumatori, sulla “Responsabilità sociale d’impresa e promozione del consumo prioritariamente orientato al rispetto dei valori ambientali ed etici”.

Attuato nel 2009, il progetto ha l’obiettivo di impostare in Piemonte tre modelli sperimentali di relazioni economiche tra produttori e consumatori improntati al rispetto di canoni etici e sociali, accomunati dalla finalità di riposizionanamento in meglio dei valori della tutela ambientale, dell’innalzamento della salute dei cittadini e del sostegno al reddito dei cittadini:

  •  I° Percorso. Gruppo di Acquisto ‘Ospedale Maggiore di Chieri’: salute e consumo, l’Ospedale come modello di consumo

Questo primo percorso si traduce nell’apertura di un esteso Gruppo di Acquisto (gli aderenti potenziali sono circa 600), in regime di filiera corta, in un’azienda pubblica, l’Ospedale Maggiore di Chieri, rivolto in prima battuta ai dipendenti e potenzialmente in una seconda fase alla cittadinanza di Chieri.

  • II° percorso. La responsabilità sociale di impresa nella ristorazione in Piemonte

Attraverso la collaborazione di alcuni ristoratori piemontesi con il Movimento Consumatori e i suoi partner, il percorso consiste nell’attivazione di un processo di riduzione degli sprechi, dei rifiuti e dell’uso intelligente delle risorse, sviluppando anche tecnologie che accrescono l’efficienza energetica.

I Ristoratori aderenti al progetto hanno intrapreso il percorso di certificazione biologica per la somministrazione di alimenti biologici, prestando particolare attenzione alla trasparenza nei confronti del consumatore.

  • III° percorso. Una filiera responsabile del pane in Piemonte

Con questo terzo percorso si è voluto fornire pane fresco, prodotto secondo i criteri dell’agricoltura biologica e con un sistema di filiera corta, ai fruitori dei 12 GAC di ‘Collettivo è Meglio’ e del nuovo Gruppo di Acquisto dell’Ospedale Maggiore di Chieri, infatti si ritiene simbolicamente pregnante, provare a ‘reimpostare’ un’intera filiera specifica come quella del pane e cercare di orientarla verso il rispetto di valori ambientali e etici.

In particolare l’organizzazione della filiera dovrà prevedere:

- la produzione di cereali biologici idonei alla panificazione in alcune aziende agricole collocate nelle province di Torino e Cuneo;

- la macina dei chicchi presso mulini situati nelle province di coltivazione;

- la panificazione del prodotto finito presso forni e panifici autorizzati alla trasformazione biologica.

I partner del progetto “Insieme con Responsabilità”

  • Provincia di Torino:
    • Assessorato Agricoltura, Montagna, Tutela Fauna e Flora, Parchi e Aree Protette – Servizio Agricoltura.
    • Assessorato Politiche Attive di Cittadinanza, Diritti Sociali e Parità – Servizio Solidarietà Sociale
  • C.R.A.B. S.c.r.l. (Centro di Riferimento per l’Agricoltura Biologica)
  • Coldiretti Torino
  • Associazione Consumatori Piemonte
  • ASL 5
  • Città di Chieri (TO)

 

Per maggiori informazioni consultate il sito:

piemonte.movimentoconsumatori.it/gac/insieme.html