Gruppi Acquisto Collettivi San Salvario: nuova sede

gac_roll_2

Come sapete a metà luglio il negozio ‘Origine’ ha chiuso.

Come associazione Movimento Consumatori abbiamo facilmente ottenuto dalla società ‘Origine’ s.r.l. di poter continuare ad utilizzare parte del locale ai meri fini della distribuzione delle spese GAC e così è stato fino ad ora. Però è giunto il momento in cui ‘Origine’ deve restituire i locali alla proprietaria di casa avendo receduto dal contratto. Non siamo a terra, tranquilli tutti. Lo sapete, viviamo in un quartiere vivo, collaborativo e con voglia di scommettere, soprattutto in un’economia locale e vera. Abbiamo subito trovato accoglienza. Abbiamo chiesto ‘asilo’ a tre realtà di San Salvario che stimiamo e abbiamo, al momento, ottenuto tre (uno in realtà è ancora in fase di ‘disamina tecnica’, ma siamo ottimisti) sì! Via Lombroso 16 (che ci ha già accolti in passato quando in negozio hanno dovuto rifare il pavimento), la Casa del Quartiere di San Salvario e la ‘Residenza temporanea Luoghi Comuni San Salvario’.

Insomma, l’idea di fondo, come Movimento Consumatori, a questo punto, è di accogliere con entusiasmo e gratitudine queste disponibilità, cogliendo l’opportunità di proporre il GAC in più zone del nostro quartiere. E’ una bella occasione, per noi, per gli agricoltori e le aziende che credono nel nostro progetto. Quindi l’obiettivo, entro l’anno è di aprire in Via Lombroso 16 e alla Casa del Quartiere. Ma di questo avremo modo di discutere insieme, a partire da adesso (se volete scrivete a gac…..) e di tenervi aggiornati.

Intanto, siamo pronti operativamente a indicare come nuova sede GAC San Salvario dal prossimo mercoledì 11 novembre 2015 la Residenza Temporanea  Luoghi Comuni San Salvario in via San Pio V 11 bis (tra via san anselmo e via principe tommaso), stesso orario di sempre per il ritiro, stesso giorno: il mercoledì dalle ore 17 alle 19.30.

Insieme a dei nuovi locali, troverete anche nuove persone (facilitatori GAC, tra cui il responsabile è Fabrizio Ritorto), perché la distribuzione delle spese avverrà a cura dell’associazione Arcobaleno onlus, composta da persone che utilizzano o hanno utilizzato i Servizi di Salute Mentale, da operatori sociali, volontari. Locali nuovi ma una vecchia e collaudata amicizia perché con arcobaleno collaboriamo già per la gestione del GAC Ghedini in barriera di Milano dal 2007 ed in diversi altri contesti.