COMUNICAZIONE AI CLIENTI ED EX CLIENTI WIND-INFOSTRADA

Chi nel corso del 2001 ha sottoscritto con Infostrada (oggi Wind Telecomunicazioni S.p.A.) un contratto di telefonia fissa denominato “Solo Infostrada” o Pronto 1055 allegato Solo Infostrada, non doveva più pagare il canone Telecom. Wind non ha invece adempiuto al contratto e quasi 140.000 consumatori hanno continuato a pagare illegittimamente il canone a Telecom Italia.
Grazie ad un’azione collettiva avviata nel 2002 dal Movimento Consumatori il Tribunale e la Corte d’Appello di Torino hanno accertato il diritto dei clienti “Solo Infostrada” ad ottenere in restituzione i canoni pagati a Telecom Italia, condannando Wind ad inviare loro una lettera per informarli del “diritto, previa domanda ed accertamento della sussistenza dei requisiti indispensabili, alla restituzione dei canoni pagati alla Telecom dalla data di sottoscrizione del contratto”. Con tale comportamento Wind, secondo le stime del Movimento Consumatori ha ottenuto un profitto illegittimo per molte decine di milioni di euro. E’ ora che li restituisca ai consumatori beffati.
Rivolgiti al Movimento Consumatori per far valere i tuoi diritti. Per ottenere assistenza o per comunicarci di non aver ricevuto la predetta comunicazione potrai rivolgerTi alla Sezione più vicina del Movimento Consumatori.