CASO FONDIARIA SAI

denaro

 

LA VICENDA FONDIARIA SAI La vicenda Fondiaria Sai Unipol è un chiaro esempio dell’assoluta mancanza di attenzione e di tutela degli interessi dell’azionariato. Movimento Consumatori intende tutelare i risparmiatori coinvolti mettendo in campo ogni iniziativa necessaria. Gli strumenti che MC metterà in campo sono:

L’associazione ha raccolto finora oltre 200 costituzioni di parte civile di azionisti Fonsai. Il Tribunale deciderà il 30 gennaio 2014 sulla competenza territoriale di Torino nel processo Fonsai in corso nel capoluogo piemontese.

Inoltre, su richiesta del Tribunale di Torino MC ha pubblicato il decreto di fissazione dell’udienza preliminare al prossimo 27 gennaio e la richiesta di rinvio a giudizio del secondo processo Fonsai. Gli azionisti possono telefonare – dal 7 gennaio 2014 – al numero verde 800150872 o scrivere a fonsai@movimentoconsumatori.it

112736440-f523a9ac-e109-4953-8c2f-4a89b9b1d66a

 

Denuncia – Procedimenti penali MC porterà le istanze dei danneggiati attraverso esposti e denunce sia  presso le Procure delle Repubblica che ad oggi indagano o che potranno  aprire nuove indagini sia assistendo gli investitori con la costituzione  di parte civile non appena possibile.

Rappresentanza MC intende monitorare le decisioni delle società coinvolte e dove  necessario rappresentare nelle assemblee e nelle sedi opportune gli  investitori per dare loro voce.

Informazione MC terrà costantemente aggiornati gli interessati sull’evolversi della  situazione sia attraverso questo sito Internet sia tramite newsletter  periodiche.  E’ fondamentale che tutti gli investitori prendano  coscienza della situazione in cui si trovano, dell’operazione in corso,  delle iniziative delle società coinvolte, dei procedimenti penali in  corso e delle possibili azioni dirette ad ottenere il risarcimento dei  danni subiti.

Tutti gli azionisti di Fondiaria Sai che hanno aderito all’aumento di capitale possono agire contro Fondiaria Sai, amministratori, sindaci e contro la Consob richiedendo il risarcimento dei danni conseguenti alla pubblicazione del prospetto informativo falso. Per aderire alle iniziative del Movimento Consumatori si può scrivere a fonsai@movimentoconsumatori.it, allegando il questionario compilato.

Per i residenti in Piemonte è anche possibile aprire una pratica a distanza con lo Sportello On-Line.

Per conoscere le ultime novità, clicca qui.