BATTERIE INCORPORATE IN DISPOSITIVI ELETTRONICI E GARANZIA LEGALE

batteria inclusa

Aumentano le segnalazioni dei nostri associati (recentemente da Torino e Moncalieri) sulla durata e sulla garanzia delle batterie incorporate di IPOD, IPAD e analoghi strumenti, componenti soggetti a usura, incorporati negli apparati elettronici e non facilmente sostituibili in caso di guasto o scarsa efficienza.

In altri paesi europei, come in Germania, è stato sostenuto che prodotti come l’ iPad Apple e il Samsung Galaxy Tab violino le leggi ambientali tramite l’utilizzo di batterie incluse, e difficilmente sostituibili, che riducono il ciclo di vita dei dispositivi.

In Italia non esiste una norma che obblighi le imprese che producono tali prodotti a rendere sostituibili le batterie e talvolta risulta difficile ottenere l’applicazione degli articoli del Codice del Consumo che prevedono un termine di garanzia legale di due anni (artt. 128 e ss.) perché i venditori contestano la brevità della vita della batteria in considerazione del fatto che è suscettibile ad usura.

Peccato che la batteria può non essere sostituibile…

L’augurio è che anche in questo senso possa esserci un’ armonizzazione del diritto europeo, in un mercato ormai comune dove i prodotti high tech sono in continua evoluzione tra le mani di tutti i cittadini.

Sempre in tema di garanzia legale Apple  in Italia è stata sanzionata dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato per informazioni parziali e ingannevoli riguardo la durata della garanzia sui prodotti (v. delibere AGCM Sanzioni Apple n. 24094 del 5/12/2012 e n. 23155 del 21/12/2011 dal sito www.agcm.it).

Nel caso in cui il venditore neghi la garanzia, non esitare a contattare i nostri sportelli.